Barbara Leporini's home page

Barbara's photo: long and curly hair

Barbara Leporini- Researcher in computer science

Contact information:
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione (ISTI) "A. Faedo"
Area della Ricerca del CNR di Pisa
Via G.Moruzzi, 1
56124 - Pisa, Italy
Phone: +39 050 621 2034
Email: barbara.leporini @ isti.cnr.it
Room: Building B - Entrance 17 - II floor - number I96

Barbara is researcher in "The Human-Computer Interaction Group" at the HIIS laboratory of the ISTI-CNR in Pisa. Her research work is in the area of accessibility and usability for the user interface, and for those technologies aiming at designing methodologies, tools, applications that better support the people with special needs.

Disponibilità di tesie tirocini

E' possibile effettuare tesi e lavori di ricerca e di tirocinio su tematiche di accessibilità ed usabilità con particolare attenzione a ciò che riguarda la progettazione dell'interfaccia utente. Possibili aree applicative possono essere nell'ambito museale, dell'editoria accessibile, della didattica, di strumenti di supporto per la valutazione ed applicazione di linee guida per sviluppatori, nel supporto per la mobilità, ecc.

Più in specifico, le tipologie dei lavori possono prevedere la progettazione e sviluppo di soluzioni e/o applicazioni software da impiegarsi in svariati campi applicativi come:

  • Editoria elettronica accessibile, anche in collaborazione con la Fondazione LIA
  • Ambito culturale e museale
  • Supporto alla mobilità, con eventuale localizzazione indoor ed outdoor della persona
  • Uso di sensori, rilevatori e vari tipi di comunicazione aptica
  • Modelli 3D (interattivi) da applicare in svariati ambiti applicativi
Se sei interessato scrivi una e-mail.

NEWS

Ricerca e consultazione dei prodotti: un questionario per capire le esigenze

Sviluppare soluzioni tecnologiche facilmente accessibili a tutti e in grado di agevolare le operazioni di ricerca e consultazione dei prodotti tramite un dispositivo dedicato e una app mobile per il proprio smartphone, utilizzabile sia a casa che in negozio: è questo l’obiettivo di un recente accordo intercorso tra le componenti toscane dell’UICI e dell’IRIFOR, il CNR di Pisa e l’azienda Edigroup. Ora i promotori di quell’iniziativa hanno elaborato un questionario online, aperto a tutti, per individuare al meglio le esigenze dei potenziali utilizzatori di tale tecnologia

Nuove tecnologie per agevolare la ricerca e la consultazione dei prodotti

Un nuovo, importante accordo volto a migliorare l’autonomia delle persone con esigenze speciali, incluse coloro che hanno una disabilità visiva, è stato sottoscritto fra l’Unione italiana ciechi e ipovedenti (Uici), l'Istituto per la ricerca, la formazione e la riabilitazione della Toscana (Irifor), l’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione 'A. Faedo' (Isti) del Cnr, ed Edigroup, azienda del Casentino (Arezzo). Scopo della sinergia, sviluppare soluzioni tecnologiche facilmente accessibili a tutti e in grado di agevolare le operazioni di ricerca e consultazione dei prodotti tramite un dispositivo dedicato ed una app mobile per il proprio smartphone da poter essere utilizzati sia a casa che in negozio.

Ultima modifica: 30/09/2019